Tandem-Spicchi di vacanza promuove attività di vario genere destinate ai bambini e ai ragazzi tra i 3 e i 17 anni che rispecchiano gli obiettivi di scoperta, svago e incontro e che sono organizzate nel periodo delle vacanze estive da enti, associazioni, gruppi e singoli privati della Svizzera italiana.


Il giornale

Dalla nascita di Tandem-Spicchi di vacanza nel 1996, il nostro lavoro si traduce nella pubblicazione di un giornale che raccoglie tutte le attività destinate ai bambini e ai giovani che sono organizzate durante il periodo delle vacanze estive.

La pubblicazione è stampata nel mese di aprile in 36’000 copie e distribuita gratuitamente a tutti gli allievi delle Scuole dell’infanzia, Scuole elementari, Scuole medie e Scuole speciali della Svizzera italiana. Alcune copie sono recapitate anche agli enti e alle associazioni che operano in favore della gioventù, ai medici pediatri, alle segreterie dei comuni e a tutti coloro che ne fanno richiesta.

Per pubblicare un’attività sul nostro giornale è sufficiente registrarsi e compilare la scheda.

La raccolta delle proposte si concluderà domenica 22 marzo 2020.

Il sito

Il rinnovo del nostro sito internet, avvenuto all’inizio del 2018 (e successivamente nel 2020), ci ha permesso di divulgare mediante un calendario online le informazioni altrimenti contenute solamente nella versione cartacea del giornale.

Gli organizzatori di attività hanno quindi la possibilità di anticipare la pubblicazione della propria proposta sul sito.

Gli annunci giunti prima del termine del 22 marzo 2020 saranno pubblicati anche sul giornale Tandem-Spicchi di vacanza.

Scarica il giornale: Tandem-Spicchi di vacanza, 2018
Scarica il giornale: Tandem-Spicchi di vacanza, 2019


La selezione delle attività

Tandem-Spicchi di vacanza promuove attività di vario genere che rispecchiano gli obiettivi di scoperta, svago e incontro.

Le proposte devono avere un costo accessibile a tutte le famiglie e non devono avere scopo di lucro e fini propagandistici. Sono particolarmente apprezzate le iniziative che prestano attenzione alla sensibilizzazione di un’alimentazione sana, alle problematiche ambientali e all’inclusione di giovani con disabilità.

Le attività devono favorire la collaborazione e non la competitività tra i partecipanti, nel rispetto delle singole particolarità ed esigenze.

L’approvazione di un’attività, e quindi la pubblicazione sul sito internet e/o sul giornale, spetta alla coordinatrice del progetto che segue le direttive della Conferenza dell’attività di animazione socioculturale dell’infanzia e della gioventù. Per attività particolari, la coordinatrice sottopone la proposta alla valutazione del comitato della Conferenza.

I costi

Gli annunci pubblicati sul giornale e sul sito presentano un costo che dipende dal costo dell’attività proposta:

se l’attività ha un costo per partecipante tra 0.- e 14.- 
l’annuncio è gratuito

se l’attività ha un costo per partecipante tra 15.- e 39.- 
l’annuncio costa 10.-

se l’attività ha un costo per partecipante tra 40.- e 99.- 
l’annuncio costa 30.-

se l’attività ha un costo per partecipante sopra i 100.- 
l’annuncio costa 50.-